2011

Circus - il rumoroso balletto della guerra

nuovo disegno e relativa locandina teatrale: lo spettacolo e' bellissimo e lo consiglio a tutti, trovate tutte le informazioni QUI, dal 5 all’8 Gennaio 2012, Teatro della Visitazione, Roma. clown-lineart

circus_locandina

vitalic+cyberpunkers live video performance

Live visuals showcase for Vitalic / Cyberpunkers / Produkkt / Young Mush from clockwork pictures on Vimeo.

video footage from a live video performance done on 29 October 2011 at Atlantico Live. I used a visual engine I developed in Quartz Composer with Microsoft Kinect as main video input device.

Many thanks go to Anton Marini (vade) & Tom Butterworth (bangnoise) (http://v002.info) for developing the kinect patch wich is at the core of my engine.

murale a space metropoliz

Space Metropoliz è un film documentario e un progetto d’arte pubblica ideato da Fabrizio Boni e Giorgio de Finis. Gli autori hanno ideato un vero e proprio “cantiere cinematografico” per dare voce a una comunità multietnica di centocinquanta persone (italiani, sud americani, nord africani e rom rumeni) che dal 2009 vive l’ex-salumificio Fiorucci sulla via Prenestina, oggi ribattezzata Metropoliz.
La trama, che si ispira a Voyage dans la Lune di Méliès e a Miracolo a Milano di De Sica, si sviluppa intorno alla costruzione del grande missile–scenografia grazie al quale sarà possibile partire per la Luna: il più vasto spazio pubblico presente nel sistema gravitazionale terrestre e unico luogo dove immaginare insieme nuove modalità dell’abitare e del vivere comunitario.
Il back stage coincide così con il film stesso e la costruzione del razzo non è altro che il cavallo di Troia per entrare e conoscere a fondo le storie di migranti che hanno deciso di lottare insieme per il diritto all’abitazione e per una città diversa, solidale, multiculturale e autogestita, passando per il racconto di sogni troppo spesso soffocati dalle necessità del vivere e dall’urgenza dei bisogni quotidiani.
Da un incontro casuale con Giorgio De Finis al Trip to the Moon festival dello scorso marzo a Roma e’ nata la mia possibilita’ di collaborare al progetto, riportando su uno dei muri dello stabilimento la grafica che avevo realizzato per il poster di quel festival, riprendendo senza volerlo il tema gia’ in fase di sviluppo per il progetto.




Space Metropoliz is a documentary movie and a public art project designed by Fabrizio Boni and Giorgio De Finis. The authors have developed a real "film site" to give voice to a multiethnic society, a hundred and fifty people (Italian, South American, North African and Romanian) who lived from 2009 the former Fiorucci sausage factory on the main Via Prenestina, now renamed Metropoliz.
The plot, which is inspired by Méliès' Voyage dans la Lune, and De Sica's Miracle in Milan, spreads around the building of the missile, through which you can go to the moon: the largest public space in the gravitational system and the only land where imagine together new ways of communal living.
The back stage coincides well with the film itself and the construction of the rocket is nothing but a Trojan horse to enter and get to know the stories of migrants who have decided to fight together for the right to housing and to a different city, solidarity, multicultural, self-managed, through the telling of dreams too often stifled by the need and urgency of the needs of daily living.
From a chance encounter with Giorgio De Finis at the the Trip to the Moon Festival last March in Rome came my chance to collaborate on the project, transferring on one of the walls of the building the drawing used for poster of the festival, which took up unintentionally already the theme being developed for the project.

Bohèmien + a silent noise

Nuovo poster per Bohèmien ed a silent noise, in occasione del concerto di halloween al sinister noise di Roma:

bohemien-+-silent-noise

XP8 photo session

nuovo servizio fotografico nella sezione portraits, con gli XP8, in vista della celebrazione del loro decennale: cliccate sulla foto per vedere gli altri scatti.

new photo shooting with
XP8 for the forthcoming 10th anniversary of the band: click on the photo to see the rest.

XP8_Scan_4

Vitalic+Cyberpunkers live visuals

Sabato 29 Ottobre 2001: live visuals all’Atlantico Live! on stage: Vitalic, Cyberpunkers, Produkkt, Young Mush
con
Evilsound

flyer_retro

vitalic_cyberpunkers_atlantico_roma_sabato_29_ottobre

..e un'altra intervista

.. riguardo ai miei lavori di serigrafia su Crewkoos:

chewkroos

intervista su photoshoptutorials

Grazie a photoshotutorials.com che ha voluto darmi il privilegio di richiedermi un’intervista!

pstutorials

Poster Store!

E’ online nella sezione store una nuova area dedicata alle serigrafie!

New
posters section in the store!

Schermata 2011-10-07 a 13.04.50

Flatstock Europe 6 - photos!

Di ritorno da Flatstock Europe 6! cliccate sulla foto per il resto!

Flatstock Europe 6

WSGM & Avant-Garde

due nuovi posters: When Saints Go Machine e Avant-Garde:

wsgm_560

avant-garde_560

Flatstock 6 & Blackout

Due nuovi posters:

Poster serigrafato a mano in quattro colori su cartoncino bianco da 215 gr/mq, per la
European Rock Poster convention di Amburgo, stampato in 54 copie, formato 50x70 cm

Flatstock Europe 6

Poster serigrafato a mano in due colori su cartoncino bianco da 215 gr/mq, per il
Blackout Rock club di Roma, stampato in 120 copie, formato 50x70 cm

Blackout 2011

Process!


piccolo video per illustrare in breve il processo di stampa serigrafica che uso per i miei poster:

dopo la preparazione, che prevede oltre alla creazione del disegno e l'incisione per via fotografica dei telai da stampa, ogni foglio viene stampato a mano: una passata per ciascun colore di stampa, un colore per volta.

segue rognosissima fase di lavaggio e recupero dei telai :-P

colonna sonora:
"doll" dei Fru!t
disponibile su iTunes

facebook.com/ FRUITBAND

Schermata 2011-06-27 a 20.09.12

Promozione Poster!

Prezzi eccezionali per le bands che commissionano e stampano una tiratura di poster serigrafati entro Agosto 2011:

un poster in tiratura limitata ha un costo contenuto (paragonabile a quello di una buona t-shirt), diviene automaticamente un documento storico e fara’ bella mostra sui muri delle case dei fans per molto tempo.

Solo fino alla fine di Agosto 2011 prezzi ultra promozionali (anche solo a partire da 200 euro) per chi commissiona e stampa una tiratura di poster!

triptothemoon

Nuovi Poster in occasione di Crack 2011

un paio di nuove stampe realizzate in occasione di Crack 2011:

“L’arte rinnova i popoli e ne rivela la vita”
50 x 70 cm, serigrafia ad un colore su cartoncino Fabriano Giallo da 240 gr/mq, + colore rosso aggiunto a mano, tiratura 30 copie;

new_posters3

dettaglio:
new_posters1

Poster promozionale:
50x70 cm, serigarfia in 3 colori su cartoncino gommato grigio da 300 gr/mq, tiratura 37 copie + 17 stampe di prova (eh si... il mio primo lavoro a tre colori... c’e’ voluto un po’ per allineare i colori :-P)

new_posters4

dettaglio:
new_posters2

Crack - Fumetti dirompenti

Al via l’edizione 2011 di Crack, festival del fumetto indipendente e dell’arte stampata:
quest’anno saro’ presente in uno stand insieme all’amico
Paolo Maddaleni!

Dal 16 al 19 Giugno, presso il C.S.O.A. FortePrenestino, Via Federico Delpino (Centocelle) Roma,
dal pomeriggio /sera fino a tarda notte!

flymusica_front

Poster per i Bohémien

Nuova locandina per un concerto dei Bohémien al Sinister Noise a Roma

locandina

Ian Curtis Tribute @ Closer club

Tribute night in occasione dell’anniversario della morte di Ian Curtis: dalle 22 alcune delle band rappresentative della scena dark romana lo omaggeranno con un Concerto Tributo (scorrete in basso per i dettagli)
Clockwork Pictures sarà presente con una parte espositiva e uno shop corner.

iancurtisxfoffy1

18-05-2011
The MUSIC of JOY DIVISION

lL 18 maggio del 1980, il cantante e autore dei testi dei Joy Division, Ian Curtis, una delle personalita' artistiche piu' sofferte e introverse del panorama musicale ,nel momento di maggior successo della band si toglie la vita all’età di ventitre anni.
Il 18 maggio 2011 al Closer club di Roma alcune delle band rappresentative della scena dark romana lo omaggeranno con un Concerto Tributo .

Bill:
-Naked masks
-Exercise One
-Fm
-Date at Midnight
-Winter Severity Index
-No Fun
-Echoes of Silence
-Christabel Dreams
-blackmondays

Selezioni Musicali a cura di: Dj Severance & Dj Demon

Expo by Fabio Meschini

Open 21.30 - Start h.22.00
Ingresso 2 euro

Location
CLOSER club
Via Vacuna 98 Roma
Zona Metro Tiburtina

Live-DjSet-Video Rarities dedicato a Ian Curtis

IAN CURTIS-La Storia di un non mito.

Nelle prime ore del 18 maggio 1980, 31 anni fa, si toglieva la vita impiccandosi Ian Curtis, cantante e punto focale dei Joy Division. Gruppo che allora - soprattutto dopo il dramma che ne interruppe bruscamente l'attività - finì per incarnare la deriva dark della scena musicale cresciuta col punk. "Il punk diceva solo 'vaffanculo', qualcuno doveva usarlo per raccontare che siamo perduti, e questo fecero i Joy Division", spiegava tempo fa Tony Wilson, fondatore della Factory Records che aveva immortalato su disco le musiche del quartetto. Due album in tutto, trascurando gli strascichi postumi: Unknown Pleasures, abbacinante nella sua cupa e fiera bellezza, e Closer, edito un paio di mesi dopo la tragedia.
Quando uscì, Closer scalzò addirittura Emotional Rescue dei Rolling Stones dai vertici della hit parade britannica. Traguardo che - nella sezione 45 giri - era stato raggiunto già in giugno da Love Will Tear Us Apart, letteralmente "l'amore ci strazierà": epitaffio in forma di canzone. Quasi una confessione a cuore aperto, riflesso in musica dei tormenti personali di Curtis.
Non ancora 24enne, aveva vissuto intensamente la sua esistenza, a dispetto dei traumi fisici - cure incluse - che comportava la sua condizione di epilettico. Il modo meccanico e scomposto di danzare che aveva quando stava sul palco, sensibile più di altri all'intermittenza di riflettori e stroboscopi, era conseguenza indiretta del male che lo affliggeva. E fu proprio quella prerogativa, insieme al tono di voce cavernoso, a definirne l'immagine pubblica.
Un'identità che gli crebbe addosso persino al di là dell'attitudine e delle intenzioni: in fondo era un "lad" come tanti, bevitore di birra e matto per il calcio. A far rotolare la sua vita lungo il piano inclinato di un destino nefasto fu un insieme di fattori concomitanti: la malattia, le pressioni psicologiche dovute al successo crescente dei Joy Division (che tre giorni dopo la sua morte sarebbero dovuti partire per il loro primo tour americano) e il dolore causato dall'incrinarsi del suo matrimonio. Da pochi giorni la moglie Deborah lo aveva lasciato, portando con sé la figlia Natalie.
Quella fu probabilmente la goccia che fece traboccare il vaso. La notte del 17, nella sua casa a Macclesfield, sobborgo proletario di Manchester, Ian Curtis vide in televisione La ballata di Stroszek di Werner Herzog e qualche ora dopo emulò la sorte del protagonista del film, suicidandosi. Abbandonando la vita reale ascese al rango di mito, mentre il resto della band mutava nome e fisionomia, trasformandosi in New Order. Gruppo che in seguito, a suon di Blue Monday, simboleggiò l'osmosi fra rock e dance celebrata sulla pista dell'Haçienda, la discoteca da loro stessi fondata insieme a Wilson, luogo in cui avvenne il trapasso da Manchester a Madchester.
E in città venne poi il tempo degli Smiths, degli Stone Roses e degli Oasis, che la resero capitale morale del rock britannico. Ma nonostante tutto la memoria di Ian Curtis non è andata perduta. La sua storia rivivrà presto sul grande schermo per mano del fotografo e regista Anton Corbjin. L'autore dei più celebri scatti degli U2 ha cominciato a lavorare su Control, film basato sulla biografia Touching From A Distance (Così vicino così lontano nell'edizione italiana) scritta anni fa da Deborah Curtis.

3D performance @ LPM

Schermata 2011-04-29 a 10.42.15

http://www.liveperformersmeeting.net
La nona edizione di LPM - Live Performers Meeting - ha inizio il 19 Maggio 2011. LPM offre la possibilità irripetibile di vivere 4 giorni di
performance av, vjing, workshop, panel discussion, product showcase che uniscono un'incredibile comunità di vjs, audiovisual artist, professionisti dei nuovi media e thinkers da tutto il mondo. L'edizione 2010 al Brancaleone a Roma ha registrato 301 artisti da Germania, Italia, Olanda, Francia, Israele, Svizzera, Polonia, Taiwan, Ungheria, United States, Austria, Grecia, Brasile, UK, Spagna, Repubblica Ceca, Bulgaria, Portogallo, Irlanda, Norvegia, Nuova Zelanda, Turchia, Lettonia. Sono stati presentati 177 progetti, tra performance, workshop e showcase. La sede di LPM è il Cinema Aquila,  uno spazio culturale polifunzionale recentemente rinnovato, dedicato al cinema e alle arti visive. La location si sviluppa su 3 piani e include 3 sale cinema provviste dei più alti standard tecnologici, foyer e ulteriori spazi che saranno dedicati all'interazione e la condivisione che l'evento ama promuovere fra gli artisti. 
 
LPM mantiene la formula dei 4 giorni, ma questa volta vengono presentate specifiche aree di ricerca artistica senza il limite di un unico tema giornaliero. In questo modo speriamo di offrire un programma stimolante e sorprendente, presentando ogni giorno pratiche artistiche differenti e supportando la ditribuzione libera di conoscenza grazie ai vari
workshop, presentazioni e panel discussion. Il programma giornaliero dell'evento: 15:00 - 21:00 Workshop 15:00 - 16:00 Lecture e conferenze 16:00 - 18:00 Presentazioni di progetti e prodotti 18:00 - 04:00 AV Performance e VJ / DJ set Per tutta la durata dell'evento le installazioni audiovideo e le altre opere in mostra rimangono disponibili al pubblico; è inoltre possibile usufruire di aree più riservate dove discutere e scambiare idee e contenuti.
 
Il LIVE VIDEO è il protagonista indiscusso delle giornate del Live Performers Meeting; nel 2011 intendiamo presentare alcuni aspetti specifici della pratica del
live video, i quali crediamo giochino un ruolo importante nel processo culturale odierno.

Bohémien Posters

Poster serigrafato a mano in due colori e due versioni su cartoncino, commemorativo del concerto dei Bohémien al Closer Club, 9 Aprile 2011

poster_bohemien2


poster_bohemien1

Bohemien in Concerto!

Evento Facebook

Il 23 febbraio 1986, 25 anni fa, i Bohémien calcarono per la prima volta il palcoscenico facendo il loro esordio al Piper di Roma. Da quel giorno lontano, Alex e Luciano, membri fondatori restati in formazione, rispettivamente voce e chitarra, rimettono in moto di tanto in tanto la band, come viaggiatori di una macchina del tempo, tra passato e futuro, riproponendo classici del loro repertorio, scrivendo nuove canzoni, imbarcando tra una stazione e l'altra nuovi equipaggi e compagni d'avventura. Al già consolidato apporto di Gian Paolo, ex bassista degli Echoes of Silence, entrato in formazione da un paio di anni, il 2011 ha portato qualche rinnovamento nella line-up con l'ingresso della batterista Valentina, già nei Cat Claws, e la collaborazione di Riccardo alle tastiere. Il concerto del 9 aprile al Closer sarà la prima ufficiale del loro nuovo show e il preludio di una prossima stagione di live e appuntamenti, tra cui il tanto atteso nuovo album.

locandina_bohemien

Pendulum Vj Set @ Brancaleone

cliccate sull’immagine per maggiori info:
pendulum 18 marzo 1

Trip to the Moon Festival!

Sabato 12 Marzo 2011: clockwork pictures presente al Trip toi the moon festival con uno stand per la vendita di stampe e poster!

triptothemoonfestival

informazioni
Ander the Moon & Sputnik presentano:
"TRIP TO THE MOON"
Il primo festival romano delle sonorità oscure

Line-Up:
...SOVIET SOVIET (very special guest from Pesaro)
Naked Masks
Floorshow
Date at Midnight
Christabel Dreams
Winter Severity Index
Last Movement


Mezz'ora di fuoco a testa: un viaggio infernale nei meandri dell'oscurità.
Per chi arriva presto buffet gratis!! Inizio concerti ore 21 (puntuali!)
dj set Post Punk-Wave-Goth-80's by Dj Raseyde e Incubation in entrambe le sale

Ingresso 7 euro inclusa tessera annuale
(5 euro + birretta per chi ha già la tessera)


http://www.myspace.com/sovietsoviet
http://www.myspace.com/nakedmasksmusic
http://www.myspace.com/floorshowmusic
http://www.myspace.com/dateatmidnight
http://www.myspace.com/christabeldreams
http://www.myspace.com/thelastmovement
http://www.myspace.com/winterseverity

Planetaria Store

http://www.facebook.com/pages/Planetaria-Store/185502121483095

Clockwork Pictures

http://www.facebook.com/profile.php?id=100001242827055

Ombrascura

http://www.facebook.com/pages/Ombrascura/160382370649398

Don Rimini VJ set @ Brancaleone

flyer-don-rimini-web

Store reopening

Riaperta la sezione “store” del sito:
è nuovamente acquistabile il set di stampe di alta qualità, ora disponibile anche su cartoncino al cromo!

promo_cartoline_4

Rinnovo sito web

era ora...

Print or die!

Bookmark and Share

Dopo anni e anni di digitale, e dopo ormai 5 anni di lontananza dal graphic design, sentivo prepotentemente il bisogno di rimettermi a disegnare, tra l’altro nel modo piu' tradizionale possibile, magari sperimentando cose nuove. cosi' sono arrivato alla stampa serigrafica e dopo diversi mesi di studio e restauro di macchinari (che trovate parzialmente documentati QUI) ecco arrivare i primi risultati!

_MG_9927
(design di Stax , tiratura 70 copie)

triptothemoon
(poster per il Trip to the moon festival, tiratura 50 copie)

_MG_9932
(test vari...)

_MG_9935



Dave Clarke VJ set @ Brancaleone

Affordable Art Fair

Bookmark and Share

Josephine, Blatta e Vendetta in fiera a Milano:



DAL 3 AL 6 FEBBRAIO 2011 LA GALLERIA FONDACO È A MILANO CON I SUOI ARTISTI
Loredana Baldin, Enrico Bertorotta, Rossana Borzelli, Enrico Castellani, Irene Campominosi, Stefano David, Luca Donnini, Gerdine Duijsens, Dino Ignani,Mojmir Jezek, Fabio Meschini, Cristiana Pacchiarotti, Alessandro Sansoni, Nicola Tella, Maria Angeles Vila
 
VI ASPETTIAMO ALLO STAND H16
 
Inaugurazione mercoledì 2 febbraio dalle 18.00 alle 22.00

The Affordable Art Fair Milano
Superstudio Più, via Tortona 27

La principale fiera internazionale per l'arte contemporanea al di sotto dei €5.000.

Rephlexeve Visuals Report

Bookmark and Share

Rephlexeve Visuals Report from clockwork pictures on Vimeo.


Video fragments from new year's eve in Rome, "The Rephlexeve"

live video performance for: Lory D, Max Durante, RSX, D'arcangelo, Dj Rephlex Rec, DMX Krew

opening music on this video: Tarales-Schiphono by Lory D

Event Production: Evlisound.org

all pictures © 1996-2015 Fabio Meschini - all rights reserved